Microsoft Open Sources 60.000 brevetti per proteggere Linux e Open Source

Open Invention Network (OIN) è un gruppo di brevetto open source che lavora per assicurarsi che Linux sia al sicuro dalla furia delle azioni legali contro l'IP. OIN possiede oltre 1.000 brevetti e comprende oltre 2.500 membri, tra cui SUSE, Google, IBM, Red Hat, ecc.

In uno sviluppo punto di riferimento, Microsoft, il creatore del sistema operativo Windows open source, si è unito a OIN. Vale anche la pena notare che i membri di OIN possono concedere in licenza incrociata i loro brevetti ad altri membri. In questo processo, in un certo senso, Microsoft ha aperto più di 60.000 brevetti.

Secondo ZDNetKeith Bergelt, CEO di OIN, ha affermato che questi brevetti di recente apertura sono costituiti da tonnellate di tecnologie correlate Android, OpenStack, kernel Linux, HyperLedger, LF Energy, eccetera.

“Promettiamo il nostro intero portafoglio di brevetti al sistema Linux. Questo non è solo il kernel di Linux, ma altri pacchetti creati su di esso “, ha affermato Erich Andersen, vicepresidente di Microsoft.

Microsoft perderà miliardi di dollari

Come risultato di questo cambiamento, Microsoft è dovrebbe perdere miliardi di dollari ogni anno. Nel 2014, la società ha realizzato circa $ 3,4 miliardi dai suoi brevetti Android e Samsung da solo ha pagato il suo $ 1 miliardo.

In risposta a questo, Microsoft ha detto che ha subì un cambiamento filosofico. Il passato della compagnia con la comunità open source non è nascosto a nessuno, e il suo gesto sembra sicuramente uno sforzo per salvare i progetti open source dalle cause IP.

Vale la pena notare che Microsoft ha adottato misure simili in passato. Solo due anni fa, la società ha annunciato Azure IP Advantage Plan per salvare gli utenti dai troll dei brevetti.

Leggi anche: Apple potrebbe offrire gratuitamente il suo contenuto TV originale a tutti i proprietari di dispositivi Apple

Twitter ora ti mostra quando i tweet infrangono le regole


2018-10-18    Sandro

Twitter ha una certa reputazione come rifugio per i troll. La piattaforma di social media è stata anche pesantemente criticata negli anni per il modo in cui tratta questi troll e altre persone che molestano e odiano le persone. Ma le cose stanno migliorando. Dall’inizio del 2017, Twitter ha compiuto uno sforzo concertato per affrontare […]

Il grande, il piccolo e lo sciocco: 3 smartphone che si distinguono dalla massa


2018-10-18    Sandro

Smartphone, smartphone e altri smartphone. Sono onnipresenti ed è difficile immaginare un solo giorno senza di loro. Tuttavia, alcuni si distinguono dalla massa più di altri e in questo articolo ti presenteremo tre dei più grandi, più piccoli e più silenti tra loro. Il più grande: Xiaomi Mi Max 3 I grandi smartphone non sono […]

15 Spettacoli televisivi spaventosi a Binge-Watch per Halloween


2018-10-17    Sandro

La stagione di Halloween è meglio conosciuta per film horror da incubo, ma ci sono anche programmi TV spaventosi che vale la pena guardare. Con il genere horror della TV in ascesa, ora puoi spaventarti su base settimanale – o assistere a una serie spaventosa in un weekend. Tieni presente che la maggior parte delle […]

Snapchat diventa Snap-cat: preparati per un'invasione felina


2018-10-17    Sandro

Snapchat ha finalmente capito come funziona Internet e si sta preparando a raggiungere forse il più grande bacino di utenza della rete: gli utenti che registrano video divertenti dei loro gatti. I filtri e gli obiettivi AR ora funzionano non solo sugli esseri umani e su alcune razze di cani, ma anche sui gatti. Corri […]

Perché le fotocamere Mirrorless sono migliori dei DSLR per hobbisti e viaggiatori


2018-10-17    Sandro

La saggezza è stata a lungo quella chiunque seriamente sulla fotografia ha bisogno di una fotocamera DSLR, ma non è più vero. Le ultime fotocamere mirrorless corrispondono o addirittura superano le reflex digitali quasi in ogni modo importante. Dalle taglie più piccole, alle funzioni più avanzate, alle migliori prestazioni a tutto tondo, le fotocamere mirrorless […]