Salve, sono nuovo di questo forum ma siccome non sono riuscito a trovare una risposta chiara e certa da nessuna parte, spero di trovarla qua.

I DVD (o le chiavette USB) creati con le utility dei produttori di pc (Asus, HP, Acer, etc.) per eseguire il ripristino, quando li si utilizza per riportare alle condizioni di fabbrica, ricreano anche la partizione (sull'HD) di ripristino??? (scusate il gioco di parole!).

Lo dico in un'altra maniera: la procedura di ripristino lanciata con il DVD (o chiavetta USB) con il software di ripristino del produttore (penso che si dica OEM), oltre alla partizione Windows, ri-crea sul disco fisso anche la partizione originale di ripristino???

Chiedo questo perché: se si è cancellata, consapevolmente, la partizione di ripristino, il DVD la ricrea oppure si limita a ripristinare solo la partizione di Windows? Oppure, che è la stessa cosa, la partizione esiste ancora ma non funziona più l'avvio dell'ambiente di ripristino (in pratica è come se non esistesse, cioè si è corrotto l'avvio con la combinazione dei tasti F9 o F11 all'accensione, il che capita di frequente).

Sarebbe interessante sapere se, almeno nei casi in cui la partizione di ripristino esiste ancora ma non funziona più, se il DVD/chiavetta USB nel ripristinare alle condizioni di fabbrica la riparasse in qualche modo.

Oppure, l'opzione "ripristina alle condizioni di fabbrica" (tramite DVD) è parziale ovvero tutto tranne la partizione di ripristino del produttore?

Ho letto tutti i manuali dei produttori ma questo passaggio non è chiaro.

Spero che qualcuno mi risponda, grazie.


Scritto da: Caron in categoria Software applicativo nella data 27-07-2015 10:21.