[#5] Corso di Informatica HW - L'Alimentatore in Guide Hardware
______________________________

Guida: Nr 5
Piattaforma: Pc Desktop
Guide Correlate:
1) Il Processore
2) La Memoria Ram
3) La scheda madre
4) La scheda video
5) L’alimentatore
6) Il Case
____________________________

Guida utile per capire cos’è un Alimentatore o PSU (Power Supply) da cos’è composto, come utilizzarlo e come sceglierne uno.


  • Che cos’è un alimentatore?


Citazione:

L’alimentatore è il componente che da vita al computer, la parola stessa lo dice, Alimenta i componenti del computer fornendo l’energia necessaria. Lo possiamo riconoscere dalla forma tipicamente quadrata, dalla quale escono un insieme di cablaggi e con una ventola posta nella parte superiore o posteriore. [#5] Corso di Informatica HW - L'Alimentatore in Guide Hardware



L’alimentatore prende la tensione direttamente dalla presa della corrente a muro (220v) e la trasforma riducendone l’intensità e incanalando poi nei diversi cablaggi la giusta quantità utile alle diverse periferiche di un Computer.
Ogni periferica/dispositivo presente in un PC richiede la propria alimentazione poiché funziona a tensione differente l’una dall’altra. Possiamo facilmente comprendere quindi che ogni componente ha dei requisiti da conoscere e in base a questi possiamo calcolare la portanza del nostro alimentatore:
- La scheda madre richiede un cavo per se + (alle volte) un cavo supplementare in aggiunta
- I dischi di memoria (HDD o SSD) richiedono dei cavi per loro
- Le unità ottiche richiedono dei cavi per loro
- Le schede video richiedono dei cavi per loro (non tutte le schede)
- E così via..
Il PSU (power supply/Alimentatore) è dotato di cablaggi standard dedicati spesso a quasi tutti i componenti.
Esistono fasce di PSU progettati appositamente per alimentare computer più o meno attrezzati quindi se abbiamo necessità di alimentare molte periferiche nel nostro pc dobbiamo curare molto la scelta del PSU.



  • Com’è fatto un Alimentatore?


Citazione:

L’alimentatore svolge il compito principale di abbassare la tensione mantenerla stabile e pulita e di distribuirla in precise intensità nei cablaggi che conducono alle periferiche. Considerando che entrano 220v e viene fatta una trasformazione a 12 volt, 5 volt, 3.3 volt ecc…continua, i componenti scaldano molto, per questo troviamo sempre una ventola nella parte superiore o posteriore che aiuta la dissipazione del calore.
Dagli integrati partono poi i cablaggi di differenti tensioni, quello adatto alla scheda madre, quello adatto alle schede video, quello adatto alle memorie di massa e così via. Vediamo alcuni cablaggi tipici di un PSU:
Cavo ATX 24pin utilizzato per alimentare la scheda madre e i componenti integrati
[#5] Corso di Informatica HW - L'Alimentatore in Guide Hardware




Cavo 4 o 6 pin indipendente, utilizzato come alimentazione supplementare per la scheda madre con connettore dedicato.
[#5] Corso di Informatica HW - L'Alimentatore in Guide Hardware




Cavi sATA (Alimentano Dischi di memoria HDD o SSD e unità ottiche come masterizzari o lettori CD/DVD/BD)
[#5] Corso di Informatica HW - L'Alimentatore in Guide Hardware




Cavi Molex e mini Molex vecchia generazione, alimentano HDD dischi di memoria, unità ottiche.
[#5] Corso di Informatica HW - L'Alimentatore in Guide Hardware




Cavi per ventole 2,3,4 pin. Possono alimentare Ventole o piccoli componenti come i Led colorati.
[#5] Corso di Informatica HW - L'Alimentatore in Guide Hardware




Cavi per Schede video, 4, 6, 8 Pin, non guardate i colori, variano di volta in volta. Alimentano le schede video che necessitano di alimentazione secondaria (tipicamente quelle di fascia Medio/Alta)
[#5] Corso di Informatica HW - L'Alimentatore in Guide Hardware




Ogni produttore poi progetta un alimentatore a propria discrezione sulla base della propria ingegnerizzazione attenendosi sempre però agli standard richiesti dai produttori di componenti per pc.



  • Come sapere quale cavo collegare?


Citazione:

Nel sito del produttore vengono sempre pubblicate le specifiche di un alimentatore con il dettaglio delle portate dei cablaggi e il consumo totale. Ciò che dobbiamo fare noi è verificare che siano pari o superiori alle esigenze del nostro computer, esempio, il nostro computer ha:
CPU -> 95watt (info reperite nel sito del produttore della CPU)
MB -> 45watt (info reperite nel sito del produttore della Scheda madre)
HDD 1 -> 10watt (info reperite nel sito del produttore dell’HDD o SSD)
HDD 2 -> 10watt (info reperite nel sito del produttore dell’HDD o SSD)
DVD/RW -> 10 watt (info reperite nel sito del produttore dell’unità ottica)
GPU -> 250watt (info reperite nel sito del produttore della Scheda Video)
12 USB -> 0.5x12 -> 6/10 watt (info reperite nel sito del produttore del supporto)
Ecc ecc…
Ovviamente quelle che otteniamo sono informazioni nominali, non è il vero preciso consumo energetico anche perché quest’ultimo, varia in base all’utilizzo che si fa della macchina in genere.
Stimiamo che il nostro sistema può avere un consumo calcolato a 450 watt, allarghiamoci per convenzione di 100/150 watt nel caso qualche informazione non fosse corretta e nel caso un domani volessimo aggiungere qualche periferica in più. Quindi quel che ci serve per stare tranquilli e fornire la sufficiente alimentazione con la potenza corretta sarebbe un alimentatore da 550/600 watt.
Verifichiamo che ci siano tutti i cablaggi necessari:
[#5] Corso di Informatica HW - L'Alimentatore in Guide Hardware




Quale Cavo serve alla scheda madre? 1 ATX da 24 pin (12v 70/75watt standard)
Quale Cavo serve alla scheda video? Verifico nel sito del produttore -> nel mio caso servono 2 cavi -> 1 da 6pin e 1 da 8pin (12v - 42ampere) ci sono schede video che NON necessitano di cavi.
Quale Cavo serve ai 2 hard disk che ho installato? (tipicamente un 3.5” da 7200rpm) Cavo sATA 12v ognuno.
Quale Cavo serve al masterizzatore? sATA 12v
Quale Cavo serve alle ventole? Apposito 2 o 3 o 4 pin.
Quale Cavo serve ai Led (se li ho)? Solitamente lo stesso usato dalle ventole quindi un 2, 3 o 4 pin.
Ora possiamo cercare un Alimentatore che soddisfi questi requisiti, ossia che :
Abbia almeno 550/600 watt di potenza
Che possa dare almeno 42 ampere sui cavi da 12 volt (un buon alimentatore da 550watt ne può portare fino a 45, un buon alimentatore da 600watt ne può portare fino a 50)
Che abbia il numero e la tipologia di cavi individuati per il funzionamento di tutti i componenti. Ecco un esempio di schema informativo di un alimentatore, vediamo le diverse tensioni (v) e la corrente che può essere portata ( A).
[#5] Corso di Informatica HW - L'Alimentatore in Guide Hardware



[#5] Corso di Informatica HW - L'Alimentatore in Guide Hardware






Come installare un alimentatore // in arrivo*

! ATTENZIONE!
La procedura appena descritta deve intendersi al solo scopo didattico e dimostrativo. Prima di applicare/installare componenti, sentitevi liberi di chiedere informazioni, il video guida è a scopo dimostrativo e non è universale, non deve quindi essere inteso come unico metodo per eseguire tale operazione. Seguendo questa guida vi assumete interamente ogni responsabilità nel caso potessero incorrere malfunzionamenti o guasti di qualsiasi tipo al dispositivo impiegato per seguire quanto scritto.



Discussione Originale Iniziata daDraftmanCorp in Guide Hardware, nella data di31-07-2015 12:58.