Era da un po’ che le cose non andavano secondo i piani: Marco Melandri non riusciva a trovare il feeling con la moto e i risultati non arrivavano. Adesso è ufficiale: ‘Macio’ e Aprilia hanno divorziato consensualmente. Ed è escluso che Marco torni a far parte della squadra Superbike.
MotoGP: Melandri-Aprilia, è divorzio in Sport di tutto e di più
Questa la nota diffusa da Aprilia: Aprilia Racing e Marco Melandri hanno raggiunto un accordo per la risoluzione consensuale del rapporto contrattuale che lega Marco Melandri ad Aprilia Racing. Conseguentemente, Aprilia Racing cesserà di schierare Marco Melandri a partire dal Gran Premio di Germania del 12 luglio prossimo. Aprilia Racing formula a Marco Melandri i migliori auguri per i futuri impegni agonistici.
Marco, del resto, non trovava il feeling e già in febbraio aveva chiesto ad Aprilia di tornare in Superbike. Una possibilità che gli era stata negata. Ma in MotoGP nel frattempo le cose non erano migliorate.
“Non andrò in Germania”, commenta Marco Melandri, che abbiamo raggiunto telefonicamente. “Purtroppo il passato è passato e le cose non sono andate come da entrambe le parti speravamo. E adesso bisogna pensare al 2016?.
“Ha prevalso il buonsenso, purtroppo è stata un’operazione che non ha funzionato”, dice Alberto Vergani, il manager di Marco. “Era un’iniziativa che sulla carta faceva sognare: il ritorno di Marco in MotoGP con una moto italiana da sviluppare. Purtroppo è stata torta venuta male. Speravamo tutti in una storia diversa. E’ una separazione consensuale ma con tristezza e grande costernazione da entrambe le parti”.
Al posto di Marco Melandri in Germania correrà Michael Laverty, fratello di Eugene.

Motosprint


Discussione iniziata da luxor in Categoria Sport di tutto e di più nella data di 09-07-2015 09:33.