salve, da 25 anni collaboro come professionista (psicologa) in un centro di orientamento che viene gestito da una sas .
La sas ha deciso di chiudere ed io sono intenzionata a proseguire l'attività come libera professionista, da sola, senza costituire un'altra società.
Svolgerò l'attività negli stessi locali e la sas mi venderà, con fattura, tutte le apparecchiature elettroniche (che sono indispensabili per il tipo di attività svolta) ed i mobili esistenti.
Io intenderei cambiare il nome del centro come segue:
da "centro di orientamento di tizia s.a.s." a "centro di orientamento di caia", conservando il riferimento "centro di orientamento" , poiché tale centro è conosciuto al pubblico ormai da 25 anni con questa denominazione , e fra l'altro è presente solo sull'elenco telefonico e sulle pagine bianche internet, senza altre forme pubblicitarie.
il problema è che il commercialista della sas afferma che io non posso mantenere la stessa denominazione del centro, perché altrimenti si configurerebbe una specie di cessione d'azienda, esercendo la stessa attività e per giunta negli stessi locali.
Quale è il vostro parere ?
io non intendo costituire una società, vorrei solo operare come professionista, però per me è molto importante mantenere inalterata la denominazione del centro per mantenere verso la clientela vecchia e nuova una continuità di riferimento.
grazie


Discussione iniziata da giulia64 in Categoria Consulenza Fiscale nella data di 29-06-2015 04:25.