Dice un vecchio proverbio che l'unità fa la forza,quindi non è difficile essere coesi per il futuro dell'ippica. Avete deciso al trotto di fermarvi a differenza del galoppo,allora dovete essere uniti nella difficile situazione e quindi la risposta è una sola.o correte tutti o non corre nessuno, queste mezze misure non hanno mai portato a nessun risultato buono.Chiedete a mio parere la riforma del settore in toto sia a livello giuridico che a livello strutturale,chiedete la riforma delle scommesse che è l'unico mezzo per incamerare le risorse necessarie,ed allora fino a quando questi arlecchini non vi daranno risposte certe e proporranno soluzioni incisive per me dovete far correre le figurine. Concludo con una mia personale riflessione che però andrebbe sviluppata in maniera giuridica. Se è vero come è vero che le agenzie hanno ospitato oltre le slot ancke le corse virtuali dell'ippica sarebbe giusto che i proventi di queste ultime ricavati dallo Stato fossero reinvestite nella filiera ippica reale,sarebbe un gesto di grande paese e democrazia.prrr:clap:ok


Discussione iniziada da nuridaelnella categoria Tondino nella data di 27-06-2015 12:15.