E' tema di questi giorni sui tavoli del parlamento Italiano, l'estensione del bonus degli 80 euro anche per i pensionati.
Si e' accesa da subito una forte polemica tra M5S e PD sulla natura di tale provvedimento che a detta degli stessi oppositori, rappresenterebbe l'ennesima marchetta del governo Renzi per accaparrarsi voti in vista delle prossime elezioni.
Io personalmente ricordo i proclami del premier ad inizio mandato, quando a piedi pari voleva dare una svolta politica a questo paese, rottamando la vecchia politica, annunciando svolte epocali, promettendo di fare ripartire il paese partendo anche da un cambio di mentalita'.
I dati istat continuano a segnare i 0,
La disoccupazione e' tornata a salire di nuovo.
Come continuano gli avvisi di garanzia
Continuano provvedimemti ad hoc per banche, industriali e amici degli amici..
E sopratutto questa svolta epocale si riduce ad un voto di scambio pagato alla luce del sole dal governo.
Io personalmente in tutto questo rivedo la vecchia prima repubblica, ne piu', ne meno.


Discussione iniziada da truman IInella categoria Attualità nella data di 06-04-2016 10:59.