E' salita di prepotenza su tutte le cronache la vicenda del crack di banca etruria.
A sedere sul registro degli indagati questa volta e' un pezzo da novanta, ovvero Pier Luigi Boschi padre del ministro Maria Elena Boschi.
Che sia una prima bomba innescata sotto la poltrona del governo Renzi dopo lo scandaloso decreto salva banche?
Come rispondera' ora il premier all'attaco frontale dei pm di Arezzo?
Si tornera' forse a parlare di magistrati politicizzati?
Di parte della magistratura come cancro della democrazia?


Discussione iniziada da truman IInella categoria Attualità nella data di 22-03-2016 02:55.