Prende il via il GP doppio di Padovanelle.

C'è grande fermento nel mondo dell'ippica per il prossimo GP che si svolgerà presso l'ippodromo Le Padovanelle di Ponte di Brenta. L'impegno sportivo, che prende il nome dalla famosa località veneta, coinvolgerà tutti gli appassionati di equitazione della zona che affolleranno l'ippodromo nella giornata di domenica 13 marzo. La gara è riservata ai 4 e più anni, tra i partecipanti sono molto attesi Ringostarr Treb, Ribelle Op, Ribot Ek per la prima volta con Pietro Gubellini, Rania Lest di ritorno trionfale da Roma e l'undicenne Love Inside. Naturalmente allo spettacolo non potranno non seguire le tradizionali scommesse sull'ippica realizzate sul maggiore portale britannico del betting http://sports.williamhill.it/bet_itanfo-pronostici dove tutte le scommesse ippiche online vengono piazzate sfruttando le quote più alte presenti sul mercato.


Facendo una veloce analisi sulle prestazioni passate dei pochi partenti, ricordiamo subito che Ringostarr Treb, assente dalle gare da ben 4 mesi, ha avuto il suo gran rientro in pista solo di recente in occasione del prestigioso Gran Premio Ponte Vecchio nel quale ha ottenuto un soddisfacente terzo posto che potrebbe essere migliorato proprio in Veneto. Un altro temibile avversario del GP del 13 marzo è senza dubbio il baio Ribelle Op, appartenente alla scuderia di Vincenzo Santaniello, che guidato da Vincenzo D'Alessandro jr ha vinto il 31 gennaio scorso il Gp Ettore e Mario Barbetta a Milano. Da non sottovalutare neanche la partecipazione di Rania Lest, la frizzante e velocissima sorella del noto Pascià Lest, che a Roma ha fatto furore per le sue incontenibili prestazioni. In merito al toscano Superbo Capar, altro importante partente dell’attesissimo GP Padovanelle, diciamo solo che all'ippodromo del Visarno ha dimostrato una determinazione fuori dal comune guadagnando l'ambita vittoria guidato da Giuseppe Lombardo jr. Infine è arrivato il momento di mettere in evidenza anche l’innata classe di Persiade Lans, che nel dicembre 2015 si è aggiudicato il prestigioso premio Vivai Curtolo imponendosi efficacemente sull'ostinato e combattivo Papandreu.


Con questi eccezionali partecipanti, il Gran Premio di Padovanelle si profila già ricco di colpi di scena e impregnato della grande tecnica ippica proveniente dalle migliori scuderie del nostro paese. Un altro appuntamento della stagione veneta sarà il GP Città di Padova per i 4 anni che conterà undici partecipanti con a capo Telecomando Ok, il cavallo di scuderia emiliana reduce dai due successi di Firenze e Cirigliano d’Aversa. Telecomando Ok è conosciuto da tutti gli appassionati di ippica per avere vinto nell’ippodromo di Bologna l’ottantesima edizione del Gran Premio d’Italia 2015 guidato da Erico Bellei.


GP Padovanelle : 1 Ringostarr Treb (R. Vecchione), 2 Superbo Capar (G. Lombardo jr), 3 Ribelle Op (V. D’Alessandro jr), 4 Ribot Ek (P. Gubellini), 5 Rania Lest (A. Gocciadoro), 6 Persiade Lans (M. Volpato), 7 Love Inside (X).
GP Città di Padova: 1 Tioss Mede Sm (A. Di Nardo), 2 Thor di Girifalco (D. Di Stefano), 3 Tresor Dream (S. Mollo), 4 Teorema Om (G. Casillo), 5 Tayler di Pippo (A. Gocciadoro), 6 Telecomando Ok (E. Bellei), 7 Tantalio (X), 8 Tesoro degli Dei (P. Gubellini), 9 Tedo Fks (A. Fonte), 10 Tresor Zs (X), 11 Toronto As (Gp. Minnucci).


Discussione iniziada da JeDraguenella categoria Il Trotto nella data di 08-03-2016 14:49.