E ho riflettuto molto se scriverlo o meno.Alla fine credo che apprezzerà.Non so se lo ha fatto con altri e perché proprio con ME.Con me ha parlato e parecchio.
Chi mi conosce e seguito il forum sa benissimo che IO e Guido NON siamo AMICI.
Forse un giorno lo diverremo.
Ho apprezzato che mi abbia cercato,sa del mio passato da COMMISSARIO ALLA VIGILANZA ALLE CORSE,si è sfogato e mi ha dato la sua versione.
Plausibile,credibile.Gli ho spiegato che chi ha GIOCATO poco gliene FOTTE delle tesi e delle scuse.Vuole GIUSTIZIA.
Lui sa di avere di fronte un muro difficile da scalare.
Gli ho fatto presente i risvolti che ci saranno da qui a poco.Gli ho pure riferito che si è confrontato con due GIUDICI, non con il PRESIDENTE GRAZIANI perché ASSENTE(è andato via prima per non perdere l'aereo) che con l'ippica tecnica e NUMERICA del MOVIMENTO c'entrano poco.
Da quello che mi è sembrato di carpire GUIDO è molto dispiaciuto.Tradito e amareggiato.
Ho fatto presente che gli amareggiati siamo in tanti e che avremmo preferito da parte SUA un FERMI TUTTI.
Abbiamo parlato della sua performance.
Mi ha ripetuto che ha avuto uno scambio di idee con l'allenatore del cavallo in questione il quale credo di aver capito RESPONSABILMENTE lo ha rassicurato sulla buonafede e della eventuale assunzione di sue responsabilità.
Che dire oltre?Poco se non che mi è parso uno SPORTIVO deluso e che sicuramente farà valere le sue ragioni su quanto accaduto.
Per il resto ci siamo confrontati sul male dell'IPPICA anzi sui mali.
Da questi episodi a ISTITUTI GIUDICANTI INESISTENTI e POVERI DI SAPERE REGOLAMENTARE.
Umanamente dopo un passo del genere ne i miei confronti che ho apprezzato,HO CONSIGLIATO di fare quello che ritiene più opportuno fare per il suo BENE e per la SUA NOSTRA IPPICA.
Ciao GUIDO PALLINO


Discussione iniziada da zoccoloduronella categoria Il Trotto nella data di 25-02-2016 19:05.