Chiedo più rispetto per quello che ho dato, rispetto per l'uomo. Non riesco a stare nella Roma così, vorrei che mi dicessero le cose in faccia, sto male. Vorrei chiarezza, sia da Spalletti, perché invece che leggere certi frasi avrei preferito che le dicesse a me, sia da Pallotta, quando verrà e parleremo del contratto. Perché io mi sento ancora un calciatore" .

In un'intervista alla Rai (una parte andata in onda stasera al Tg1, un'altra andrà in onda domani), il capitano della Roma dice la sua dopo mesi di silenzio


Peccato chiudere così. dopo una carriera comunque sopra le righe.:(:(


Discussione iniziada da ediagalopponella categoria Calcio nella data di 20-02-2016 22:54.