Corsa : 6) VI-17.30-PR. TESEO E.4.950 COND. M.2000 (Trio)

Cavallo Distanza Guidatore R.Scud.
1) SOL EN TU FRENTE 2000 G.LO VERDE B
2) PHOTO EMON SM G.ZANCA
3) PAPER CAF B.LO VERDE B
4) SACHS DEL RONCO C.FERRANTI
5) STACY CUP A.BUZZITTA
6) ROMEO DA PISA M.SPINA
7) PASSEPARTOUT S.CINTURA JR.
8) SOGNO D'ASOLO G.PORZIO JR.
9) SOLITAR YOU SM D.ZANCA

Pacco: nelle solite interviste pre-gara la bionda del 220 parla di Solitar dicendo che è sfortunato perchè una volta si aggancia una volta rimane di fuori ma che oggi a percorso netto corre bene. E' due giorni che mi segno quello che dicono i driver sulle corse e per me sono tutte boiate che è meglio non sentire perchè sono più le indicazioni sbagliate che quelle giuste.

Doppiopacco: sono in sala e vedo l'acc. piazzata 3 9 da 2,2 di minimo. La quota mi invoglia, ricordandomi l'intervista gioco. Ho davanti il televisore con la schermata di Pa è guardo la quota dopo lo stacco, idem, ricontrollo al passaggio, si riaggiorna e la quota scende inesorabilmente a 1,54 di minimo (guardavo il minimo perchè quella sarebbe stata la quota che probabilmente avrebbe pagato)
Ora: come si fà a giocare senza sapere la quota? Bello mettere quote alte per poi abbassarle dopo che parte la corsa. Neanche al bingo. Posso capire un minimo assestamento delle quote ma dimezzarle (e succede spessissimo, non è un caso) sfalsa tutto il gioco. Uno gioca i soldi in base a che cosa? Cavallo e quota. In questo caso io vicino alla pari gioco, a mezzo neanche morto. Avevo giocato 70 euro, gioco per vincere 35?!?
Mi sono sentito veramente preso per il culo, come se uno ti levasse i soldi dalla tasca.

Contropaccotto: primo 3 secondo Solitar tutta la corsa camminando ed all'ingresso in retta Solitar sviene putrefatto.


Discussione iniziada da DAVIDEMILANnella categoria Il Trotto nella data di 11-02-2016 16:15.