Quando Papa Francesco ha annunciato il Giubileo della Misericordia a Roma, in particolare (l'ho creduto anch'io), si è subito pensato ad una imprevista Provvidenza che avrebbe contribuito notevolmente ad innalzare le finanze di commercianti, albergatori e, perché no, anche dei tassisti della città e parimenti creato notevoli disagi alla popolazione residente.
Invece no. Le quattro Porte Sante romane che garantiscono l'indulgenza plenaria a coloro che le attraversano, all'improvviso si sono moltiplicate in tutto il globo terrestre. Papa Francesco ha iniziato ad aprirne una in ogni dove, dando modo ai credenti di notevoli risparmi e comodità.
In due parole: il previsto business romano si è sgonfiato di un bel po'.
Anche Venezia, mia città di residenza, ha la sua bella Porta Santa dove residenti e turisti potranno attingere all'indulgenza e mondare la loro anima di tutti i peccati possibili e immaginabili, compresa la truffa, la corruzione e l'inganno agli elettori. Ne andranno soddisfatti quelli del Mose.


Discussione iniziada da asso di bastoninella categoria Attualità nella data di 10-02-2016 13:26.