Ciao a tutti.
Mi sono appena iscritto, ho sempre amato questo sport, ripeto "sport": per me l'ippica è prima uno sport e poi un gioco su cui scommettere, i cui protagonisti assoluti sono i cavalli che vengono innanzitutto. Ho scoperto questo sport da bambino, quando mio zio mi portò all'Ippodromo Tor di Valle nei primi anni 80', con il passare del tempo però ho sempre preferito il galoppo, senza nulla togliere al trotto e a chi lo segue, in quanto a mio personalissimo avviso il cavallo esprime al meglio il suo potenziale poiché privo di appendici e non vincolato dalla "rottura", se dovessi fare un paragone con l'atletica paragonerei il galoppo alla corsa e il trotto alla marcia.
Detto questo buona ippica a tutti.


Discussione iniziada da Chevaliernella categoria Chorse Club nella data di 11-11-2015 15:10.