Una vecchia norma del regolamento, stabilisce che qualora non vi fosse l’effettiva possibilità di disputare le qualifiche, le monoposto dovrebbero partire in gara seguendo l’ordine di numero.

Se si dovesse rispettare la norma alla lettera lo schieramento del Gran Premio di domenica vedrebbe Daniel Ricciardo (3) in pole con al suo fianco in prima fila Nico Rosberg (6). Dietro di loro scatterebbero nell’ordine Grosjean (8) ed Ericsson (9) in seconda fila, Perez (11) e Nasr (12) in terza, Maldonado (13) e Alonso (14) in quarta. Massa (19) e Button (22) occuperebbero la quinta fila, davanti alla coppia Kvyat (11° con il n.26) e Vettel (12° con il n.5, ma con 10 posizioni di penalità per il cambio di Power Unit). Poi ancora in settima fila partirebbero 13° Hulkenberg (27) e 14° Raikkonen (7, ma anch’esso con le 10 posizioni in meno), e l’ottava fila sarebbe occupata da Stevens e Verstappen. Peggio di tutti andrebbe a Lewis Hamilton (17° con il suo amato 44), Rossi (53), Sainz Jr. 55) e Bottas (77) che chiuderebbero lo schieramento.


Discussione iniziada da ediagalopponella categoria Altri Sport nella data di 24-10-2015 13:42.