una bomba inattesa.messo a presidente un uomo della proprietà che , probabile, dell'ippica non gli frega niente

Scommesse, Giorgio Sandi lascia la presidenza di Snai

In: Ansa, AnsaP, Personaggi, Primo Piano, Repubblica, Scommesse Sportive
10 luglio 2015 - 17:55

Sandi
Snai, la più grande azienda italiana nel settore delle scommesse sportive ed ippiche ed una delle più grandi in assoluto nel settore dei giochi, torna alla ribalta della cronaca ma questa volta per un improvviso avvicendamento ai vertici della società. Secondo indiscrezioni raccolte da Agimeg, Giorgio Sandi ha rassegnato le proprie dimissioni dalle cariche di presidente, che ricopriva da oltre tre anni, ed amministratore delegato. Ricordiamo che appena una settimana fa Sandi aveva presentato, in una convention dedicata ai titolari di agenzie Snai, gli ottimi risultati ottenuti dalla sua gestione negli ultimi tempi e che avevano permesso a Snai di recuperare importanti quote di mercato e risolvere situazioni che gravavano sull’andamento dell’azienda. Per questo appare quanto mai sorprendente l’addio di Sandi, soprattutto nella tempistica e che può far immaginare scenari diversi sia per Snai sia per Sandi stesso. L’ufficialità delle dimissioni, sempre secondo quanto appreso da Agimeg, dovrebbe esserci all’inizio della prossima settimana. Come nuovo presidente dovrebbe essere nominato Gabriele Del Torchio, uomo di fiducia di Bonomi, proprietario del fondo InvestIndustrial. Per la carica di amministratore delegato appare probabile l’inserimento di Fabio Schiavolin, attuale ad di Cogetech, società per la quale Snai sta completando il processo di acquisizione.

es/AGIMEG


Discussione iniziada da king1987nella categoria Tondino nella data di 10-07-2015 18:08.