Roma (askanews) - \"La lotta alla corruzione e alle mafie sono una priorità assoluta. E' un impegno di civiltà che deve essere condotto da tutta la società, da tutte le istituzioni pubbliche. E' un sistemagelatinoso che si combatte con rigore. E rigore vuol dire trasparenza, sobrietà. E' un esigenza prioritaria del nostro Paese: i livelli raggiunti richiedono un particolare impegno rigoroso. Dove la legalità diminuisce, la società paga altissimi costi sociali ed economici\": Lo ha detto il presidente della Repubblica SergioMattarella ricevendo al Quirinale la stampa parlamentare.


manco questo ha vergona,ma questo non sa cosa è successo ieri,nella fogna di cui è capo.
purtroppo la verita è che in queto paese i 70-90 enni è che debbano schiattare il prima possibile,troppo pericolosi



Discussione iniziata da erbufalo in Categoria Macroeconomia - Politiche economiche nella data di 30-07-2015 17:05.